email

     

 

 

home

 

SERIE F.R.I.L.

FIBONACCI REALITY IPERSPACE LUX

 


Cosa sono?

A differenti livelli di densità di energia eterica corrispondono differenti realtà dimensionali o piani di esistenza. Secondo vari scienziati, tra cui Mishin, Aspden, Tesla e Keely, l’etere è suddiviso in 7 differenti livelli di densità e le varie manifestazioni di energia e materia hanno qualità differenti a seconda della densità di etere che li ha originati. In tale modo ritroviamo anche a livello di realtà dimensionale lo stesso schema dell’ottava che caratterizza le vibrazioni della luce visibile (i sette colori dell’arcobaleno)  e del suono udibile (le sette note musicali). Anche le leggi della fisica variano al variare della densità dell’etere e quindi  al variare della realtà dimensionale. Sono quindi dei dispositivi che muovono l'etere sintonizzati e tarati con le frequenze vibratorie tramite campi magnetici rotanti, per l'uso specifico.

 

Perchè Fibonacci?

La magia dei numeri di Fibonacci e del loro rapporto aureo non si limita a “infiltrarsi” nella natura della Terra, ma va ben oltre il nostro mondo. La spirale logaritmica, costruita secondo questa successione di numeri, è riscontrabile nell’ Universo e dona la forma a certi tipi di galassie.

  • Esiste un’influenza reciproca tra i corpi celesti, la terra e tutti i corpi animati

  • Il mezzo di questa influenza è un fluido diffuso universalmente (chiamato da Mesmer magnetismo animale), così continuo da non ammettere alcun vuoto, incomparabilmente sottile, e naturalmente suscettibile di ricevere, diffondere e comunicare tutte le perturbazioni motorie.

L'etere

Tesla, uno dei più grandi scienziati di tutti i tempi, ebbe a dire : “L’etere è portatore di luce e riempie ogni spazio, l’etere agisce come forza creativa che dà la vita. Viaggia in “turbini infinitesimi” (“micro eliche”) prossime alla velocità della luce, divenendo materia misurabile. La sua forza diminuisce e arriva a terminare del tutto, regredendo in materia, secondo una specie di processo di decadimento atomico . Ogni atomo ponderabile è differenziato da un fluido tenue, che riempie tutto lo spazio meramente con un moto rotatorio, proprio come fa in vortice di acqua in un lago calmo. Una volta che questo fluido – ovvero l’etere – viene messo in movimento, esso diventa grossolana materia.

La spirale

La forma geometrica alla base di ogni cosa che esiste nell’universo è la spirale “phi” o sezione aurea di Fibonacci.

Prendiamo la seguente sequenza di numeri, nota come sequenza di Fibonacci, 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144, …, in cui ogni numero è la somma dei due precedenti, possiamo vedere che il rapporto tra due numeri adiacenti tende al numero Φ = 1.6180….

Se adesso costruiamo dei quadrati aventi per lati i numeri della sequenza di Fibonacci e man mano che ne accostiamo uno al precedente effettuiamo una rotazione di 90°, possiamo vedere che unendo i quarti di circonferenza otteniamo la forma geometrica della spirale, che ovviamente può essere sia oraria che antioraria.

Nella figura che segue possiamo vedere una spirale.

 

Se è vero quanto asserisce Ermete Trismegisto  “Ciò che è in alto è come ciò che è in basso”, allora tutto ci fa supporre che l’elemento costitutivo della realtà fisica materiale ed energetica deve essere collegato in qualche modo con la forma della spirale e che alla base dell’universo vi sia il movimento a spirale.

 

 

 A cosa servono?

eliminare, dissolvere, allontanare  le seguenti problematiche:

1.Entità energetiche che assorbono energia
2.Larve energetiche: spirali, particelle, proiezioni mentali
3.Vortici energetici creati dalle interazione delle onde di forma e congestioni biologiche
4. Accumuli energie traumatiche

5. ELIMINAZIONE DELLE RADIAZIONI ASTRATTE NEGATIVE


La fonte delle radiazioni astratte negative è esclusivamente l'uomo. Con i suoi pensieri negativi e con le sue emozioni negative provoca e trasmette, il più delle volte inconsapevolmente ma anche consapevolmente, Energie negative che si diffondono attorno a lui in forma di Vibrazioni. Così queste Energie possono attraversare determinati ambienti, trattenersi per un certo tempo, e legarsi all'edificio, cioè alle rispettive pareti oppure ad oggetti, gioielli, quadri ecc. Se rimangono legate, queste strutture energetiche emettono Energia, ovvero Vibrazioni che definiamo radiazioni astratte negative.

Le radiazioni astratte negative possono avere origine da:
a) eventi accaduti:
- su campi di guerra, su patiboli, in prigioni (torture, omicidi, suicidi)
- in ospedali, appartamenti o luoghi dove qualcuno è stato a lungo malato (dolori, sofferenza)
- in luoghi di vari scontri, avvenimenti spiacevoli e avvenimenti simili.

b) da stati psichici negativi di coloro che hanno fatto o tenuto alcuni oggetti; ciò succede spesso con i gioielli, le sculture o i dipinti i cui autori nel crearli erano in uno stato psicologico pesante, ed hanno trasmesso i loro pensieri negativi e le loro emozioni negative sugli oggetti, in forma di energia.
A differenza delle radiazioni geopatologiche, le quali agiscono direttamente sul corpo fisico, le radiazioni astratte negative agiscono sul corpo indirettamente, tramite l'aura ma anche sulla stessa aura.

 

 

 

  Info tecniche:

dim. alt. 12 x 9 cm. diametro

materiali contenuti: metalli nobili (oro o argento) questa con oro, titanio, 23 magneti neodimio e ferrite.

Lente planare, tavola radionica, sistema sequenziale di frequenze fibonacci, bobina torsionale.

Il dispositivo emette un campo magnetico esteso e potente.

tenere a distanza di almeno 50 cm i seg. oggetti:

 
Oggetto Campo magnetico dannoso a partire da:
Carta magnetica di alta qualità (carta di credito, bancomat, carta bancaria) 40 mTesla
(= 400 G)
Carte magnetica di bassa qualità (parcheggio, entrata alla fiera) 3 mTesla
(= 30 G)
Pacemaker nuovo 1 mTesla
(= 10 G)
Pacemaker vecchio 0,5 mTesla
(= 5 G)
Orologio meccanico, anti-magnetico conforme a ISO 764 6 mTesla
(= 60 G)
Orologio meccanico, non anti-magnetico 0,05 mTesla
(= 0,5 G)
Apparecchio acustico 20 mTesla
(= 200 G)
Chiave dell'automobile nessun pericolo
Chiave USB, schede di memoria nessun pericolo
CD, DVD nessun pericolo
Macchina fotografica, cellulare, smartphone nessun pericolo per la scheda di memoria
Disco fisso incerto

 


 

I DISPOSITIVI DISPONIBILI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

 

 

 

 
 

   

Radionica: la legge in Italia e all’estero
Attualmente, la radionica non è riconosciuta a livello "ufficiale". Le tecniche su cui si fonda si basano a loro volta su principi scientificamente non riconosciuti. Gli operatori radionici non possono trattare soggetti senza il loro consenso, e neppure fare diagnosi o prescrivere rimedi seppur “dolci”. La radionica non può in alcun modo sostituirsi al medico o interferire con le eventuali cure prescritte. È importante sottolineare che la radionica, quando tratta patologie o organi, intende la loro controparte eterica e mai la patologia o l’organo vero e proprio.

 
 

email

 
 

© Copyright 2016-  Tutti i diritti sono riservati.

Associazione D.o.G.M.a.