email

     

 

 

home

 

Dynamique Matricielle


G.A.D.A. TECHNOLOGY

 

22858575 22852950 (`@````````` 266 263 5 110183775 110178150

 

Che cos’è un plasma?

Il plasma, in fisica, rappresenta uno stato di organizzazione della materia corrispondente a quello di un gas ionizzato. Tutti o più frequentemente una parte significativa degli atomi che compongono un plasma presentano una carica elettrica individuale positiva oppure negativa – imputabile rispettivamente alla cessione o all’acquisizione di elettroni – anche se nel suo insieme il corpo del plasma risulta elettricamente neutro in quanto queste cariche si compensano dal punto di vista statistico.

Procedendo quindi dallo stato solido a quello liquido, fino allo stato gassoso, lo stato di plasma costituisce un’ulteriore progressione nello stato energetico interno alla materia. Se nello stato gassoso le interazioni fra le singole particelle (per semplicità pensiamo ad un gas monoatomico, come ad esempio un gas nobile come l’elio o l’argon) potevano essere riportate in prima approssimazione all’effetto degli urti reciproci ed assolutamente casuali tra i singoli atomi, nel caso di uno stato di plasma le interazioni fra le particelle sono a più lungo raggio e precedono di gran lunga un eventuale contatto o “urto” fra di esse. In un plasma ogni particella elettricamente carica è condizionata nei suoi movimenti da altre particelle di carica uguale e di carica opposta, certamente di più da quelle vicine, ma in linea di principio da tutte quelle che compongono la massa. Il plasma si comporta quindi come un fluido unitario, nel suo insieme elettricamente neutro Quali sono le proprietà di un plasma?

Come tutti gli stati alternativi della materia, un plasma è caratterizzato da alcune peculiarità e comportamenti speciali, tanto da giustificare l’attivazione in moltissimi atenei universitari di un dipartimento ed eventualmente anche di un indirizzo di studi, interno a Fisica, denominato “Fisica del Plasma”.

 

Per il fatto stesso di essere costituito da particelle elettricamente cariche, un plasma gode di due fondamentali proprietà:


1) E’ in grado di condurre una corrente elettrica (al contrario dei gas, che di solito sono considerati dei buoni isolanti);
interazione di un plasma con un campo magnetico in un tubo catodico
interazione di un plasma con un campo magnetico in un tubo catodico
2) Interagisce con i campi elettromagnetici, sia nel senso di essere in grado attivamente di generarne (come d’altronde qualsiasi carica elettrica in movimento), sia passivamente, nel senso di subire gli effetti di campi magnetici esercitati dall’esterno.

Analogamente ad un gas, un plasma non ha una forma definita, ma non si può neppure dire che assuma la forma del contenitore nel quale è posto.
Al contrario, un plasma cessa di essere tale dal momento che entra in contatto con le pareti di un eventuale contenitore solido nel quale l’incauto sperimentatore avesse la pretesa di confinarlo: almeno parte della carica elettrica, e sicuramente dell’energia, di ciascuna particella ionizzata verrebbe facilmente scaricata sulle pareti del contenitore stesso, con la conseguenza di una degenerazione per lo meno allo stato di semplice gas (non ionizzato) di quello che all’inizio era un plasma, o in tanti altri casi alla sua vera e propria condensazione sulle pareti del contenitore, sotto forma per esempio di cristalli solidi.
Grazie ai campi elettromagnetici impartiti dall’esterno, un plasma può essere opportunamente “modellato” secondo diverse forme, come un filamento, un raggio, oppure un doppio strato con le particelle di carica opposta disposte in modo ordinato.

 

 


 

 

 

COSTO DELL'APPARECCHIATURA:

La costruzione viene eseguita su prenotazione e  il costo varia in base alla reperibilità dei materiali utilizzati . DA 1600,00 A 1800,00 euro  800,00 come acconto iniziale. TEMPI di realizzazione dai 15/20 gg.

per ordinare:

 www.gadatechnology.net

 

http://dynamique-matricielle.fr/

 

http://www.approche-matricielle.com/

 

 

 

 


 

Una tecnologia che coinvolge l'interazione umana cosciente con i campi sottili di energia. Può essere usata per proiettare l'energia e l'intenzione specifica a se stesso o ad altri. Disporre un desiderio sotto forma di testo, Immagine e/o tavola radionica specifica fra le piastre e chiudere il coperchio della macchina fino a che il desiderio/obiettivo non avvenga, solitamente entro una settimana o due.

effetto campo magnetico generato


 


 

 

 

   

 

 

 

 
 

   

Radionica: la legge in Italia e all’estero
Attualmente, la radionica non è riconosciuta a livello "ufficiale". Le tecniche su cui si fonda si basano a loro volta su principi scientificamente non riconosciuti. Gli operatori radionici non possono trattare soggetti senza il loro consenso, e neppure fare diagnosi o prescrivere rimedi seppur “dolci”. La radionica non può in alcun modo sostituirsi al medico o interferire con le eventuali cure prescritte. È importante sottolineare che la radionica, quando tratta patologie o organi, intende la loro controparte eterica e mai la patologia o l’organo vero e proprio.

 
 

email

 
 

© Copyright 2014-  Tutti i diritti sono riservati.

Associazione D.o.G.M.a.